Header

Model Interfaces

Cos’è UN “Model interface”?

Model Interface consente a VERICUT di leggere i diversi formati dei file di progetto e di utilizzarli come modelli per grezzo, sistema di staffaggio, finito, portautensili e macchina. Se combinato con Model Export, anche il pezzo lavorato in VERICUT può essere scritto in questi formati. Questi moduli non richiedono l’installazione di un sistema CAD/CAM.

VERICUT consente di utilizzare i file dei modelli in diversi formati standard in ambito industriale: STEP, STL, IGES, VDA-FS e DXF. Inoltre i seguenti moduli permettono a VERICUT di utilizzare i formati: ACIS, CREO, 3DLive™, SolidWorks, CATIA V4, CATIA V5. I file Siemens NX possono anche essere aperti direttamente in VERICUT.

CATIA V5 MODEL INTERFACE

CATIA V5 Model Interface legge i file di parte di CATIA V5 (.CATPart). Le entità topologiche di CATIA (come CATBody, CATNurbsSurface, CATplane, etc.) vengono convertite in file poligonali STL o VERICUT. Quando si importa un file di parte da CATIA V5, l'interfaccia presenta una casella di controllo per scegliere se separare il file di assieme in componenti singole. È possibile collegare il file di parte di CATIA V5 direttamente all’interfaccia di modellazione di VERICUT - nessun file intermedio viene scritto.

In concomitanza con una nuova opzione di uscita nell'interfaccia CATIA V5 a VERICUT esistente, CATIA V5 Model Interface viene utilizzato per l'elaborazione. Tramite CATV5, gli elementi sono referenziati direttamente nel file di progetto VERICUT.

CATIA V5 Model Interface consente di importare i modelli CAD 3D degli utensili direttamente in Gestione Utensili di VERICUT. La finestra Geometria CAD di Gestione Utensili consente di identificare quali parti del file del modello CAD corrispondono a portautensile, utensile o inserto. Molti modelli CAD 3D di utensili sono disponibili dai principali produttori di utensili.

Se utilizzato in combinazione con Model Export, CATIA V5 Model Interface scrive il modello lavorato in VERICUT come file di modello di CATIA V5. A seconda delle features rilevate da Model Export, il file CATIA contiene features lavorate di tipo CATBody, CATNurbsSurface, CATplane, etc..

CATIA V4 MODEL INTERFACE

CATIA V4 Model Interface legge file di modello CATIA V4 (.model), versione 4.1.9 e 4.2.4. Entità topologiche di CATIA (come SOLIDE, SKIN, VOLUME, FACE, superficie, piano, etc.) vengono convertite in file poligonali STL o VERICUT. Facoltativamente, un file modello CATIA può essere referenziato direttamente nell'interfaccia di modellazione di VERICUT. Nessun file intermedio viene scritto.

CATIA V4 Model Interface se utilizzato in combinazione con Model Export scrive il modello lavorato in VERICUT come file di modello di CATIA V4. A seconda delle features rilevate da Model Export, il file CATIA contiene features lavorate di tipo VOLUME, superficie polinomiale, piano, etc..

ACIS MODEL INTERFACE

ACIS Model Interface legge file ACIS (.sat) fino alla versione R16. Entità topologiche ACIS (quali superficie, solido, foglio, guscio, faccia etc.) sono convertite in file poligonali STL or VERICUT. Facoltativamente, un file ACIS può essere referenziato direttamente nell'interfaccia di modellazione di VERICUT. Nessun file intermedio viene scritto.

ACIS Model Interface se utilizzato in combinazione con Model Export scrive un file ACIS. A seconda delle features rilevate da Model Export, il file ACIS contiene features lavorate (quali superficie bspline, piano, cono etc.).

CREO MODEL INTERFACE

CREO Model Interface legge file CREO di parte e di assieme (.prt and .asm). Entità topologiche (quali superficie, solido, guscio, faccia, etc.) sono convertite in file poligonali STL or VERICUT. Facoltativamente, un file CREO può essere referenziato direttamente nell'interfaccia di modellazione di VERICUT. Nessun file intermedio viene scritto.

CREO Model Interface quando utilizzato con VCP legge superfici, curve, punti e sistemi di coordinate da utilizzare nel layup composito.

3DLive™ INTERFACE

Semplifica il processo di costruzione delle macchine in VERICUT e crea configurazioni più realistiche in pochi secondi importando i dati 3DLive.

Importa file in formato GDML contenenti geometria 3D per macchine CNC, componenti di fissaggio e portautensili, e includono informazioni su colori, cinematiche, finecorsa, velocità di avanzamento min/max per assi e posizione iniziale della macchina.

Cliccare qui per saperne di più.

SOLIDWORKS MODEL INTERFACE

SolidWorks Model Interface legge file SolidWorks di parte e di assieme (.prt and .asm). Entità topologiche (quali superficie, solido, guscio, faccia, etc.) sono convertite in file poligonali STL or VERICUT. Facoltativamente, un file SolidWorks può essere referenziato direttamente nell'interfaccia di modellazione di VERICUT. Nessun file intermedio viene scritto.

SolidWorks Model Interface quando utilizzato con VCP legge superfici, curve, punti e sistemi di coordinate da utilizzare nel layup composito.

ESEMPI DI COMBINAZIONI MODULI
Possiedi VERICUT e vuoi leggere i file IGES o STL come output di vari sistemi CAD.

Modulo Richiesto: Nessuno
Possiedi VERICUT e vuoi leggere i file ACIS ".sat" come output di vari sistemi CAD. Modulo Richiesto: ACIS Model Interface
Possiedi VERICUT e vuoi scrivere file ACIS ".sat" del modello lavorato in VERICUT. Moduli Richiesti: ACIS Model Interface: Model Export
Possiedi VERICUT, vuoi leggere i file CATIA V5 .CATPart e utilizzi l’interfaccia CATIA V5 to VERICUT (CATV5) Modulo Richiesto: CATIA V5 Model Interface

Ha bisogno di una nuova postazione di VERICUT, devi simulare CATIA V5 CATProcesses sulle tue macchine e vuoi utilizzare il riferimento diretto dei file CATPart in VERICUT. Inoltre, vuoi scrivere file CATPart del grezzo lavorato in VERICUT per utilizzarlo in CATIA V5.

Moduli Richiesti:
Verification
Machine Simulation
CATIA V5 to VERICUT Interface
CATIA V5 Model Interface
Model Export

File Modello NX I file di parte NX .prt possono essere aperti direttamente in VERICUT. Questa funzione è inclusa nell'interfaccia NX-to-VERICUT. Poiché un file di parte NX può contenere parti multiple, viene visualizzata una finestra di dialogo con l’elenco delle parti, per nome, che possono essere aperte. Se la parte non ha un nome, nell'elenco è visualizzato "Nome" seguito da un numero. L'apertura di un file di parte NX richiede NX 4, 5 o 6 installati sul computer su cui è in esecuzione VERICUT e deve essere disponibile una licenza NX.